SARONNO – “I parametri ufficiali sono rientrati nei limiti di legge”. La notizia, in merito al problema dell’acqua contaminata al rubinetto della scuola elementare Gianni Rodari di via Toti arriva dall’Ats.

In una nota l’azienda rimarca il rientrato allarme: “Con riferimento all’informativa inviata al sindaco del Comune di Saronno in data 14 novembre, da parte del servizio igiene alimenti e bevande, relativamente all’esito delle analisi delle acque destinate al consumo umano, prelevate presso la scuola primaria di via Toti, dove era emersa la presenza di microrganismi, che avrebbero potuto rappresentare un potenziale rischio per la salute umana, alla data odierna è stato comunicato da parte dell’Ente Gestore che i parametri monitorati sono rientrati nei limiti di legge”.

Un ulteriore conferma che arriva dopo l’anteprima del risultato delle analisi arrivato nella giornata di sabato dopo i rilievi effettuati nella giornata di venerdì dalla Saronno Servizi in dieci punti del comprensorio scolastico compresi gli spazi delle cucine e dei bagni.

20112018

1 COMMENTO

Comments are closed.