Michele Scavo dt del Fbc Saronno: “Da martedì si cambia”

870
12

SARONNO – Appena tornato nel doppio ruolo di giocatore e direttore tecnico, per l’ex capitano Michele Scavo del Fbc Saronno si annuncia un compito arduo: la squadra che ne ha prese tre in casa domenica pomeriggio dalla Vergiatese appare decisamente inadeguata per la Promozione. Scavo garantisce che ci saranno novità, in questi giorni di “mercato aperto” e sin dalla prossima settimana arriveranno i rinforzi.

Molti si augurano di rivedere Scavo anche in campo: “Per quanto riguarda Scavo giocatore, bisognerà aspettare ancora un po’ ma già da dopodomani mi metterò al lavoro anche sul campo per esserci appena possibile e dare una mano ai compagni” assicura il diretto interessato. Che torna alla gara domenicale: “Contro la Vergiatese abbiamo lottato su un terreno in cattive condizioni e c’è stato l’atteggiamento giusto anche se non è venuto il risultato. Ma almeno stavolta il Saronno c’era, sappiamo tutti cosa era successo la settimana prima a Besnate, dove i saronnesi erano solo in tre. Stavolta eravamo in venti. Da martedì riprenderemo le fila e cercheremo di ottenere più punti possibile, e disputare un girone di ritorno diverso”.

02122018

12 COMMENTI

  1. Dicono tutto ed il contrario di tutto. Anarchia totale. Morandi, Galli, Scavo, il fratello di Scavo, la zia di Pilato…….Sembra di essere in un film surreale. Mah.

  2. Fai ancora in tempo Michele li non potrai mai fare calcio e la rosa che hai e da terza categoria hai bisogno di almeno 14 giocatori nuovi e non hai calcolato le partenze auguri michele

  3. Non ho detto niente di male mi sembra che abbia sbagliato ad accettare questo ruolo .

  4. Datti da fare caro Michele non è stato un buon inizio non so che calciatori tu possa trovare la gente forte e impegnata e li per risalire la china c’è ne vuole a meno che con i soldi di Pilato………

  5. Ciao michele ,
    Fai del tuo meglio , adesso puoi lavorare serenamente , sono certo che farai le scelte più giuste per poter salvare la squadra.
    Un abbraccio

    Antonio Cernivivo

  6. Salvare la squadra e una parola grossa caro cernivivi ms hai visto cosa è arrivato dal mercato ? Ci vogliono i soldi e mi dispiace per Michele non vorrei che si bruciare.

  7. soldi? si ma per giocatori bravi e neanche moltissimi in promozione se punti su giovani giusti.
    Forza Saronno

Comments are closed.