SARONNO – Sul social network Facebook ma anche per le vie del quartiere si rincorrono le prese di posizione contro il degrado del cortile e della palestra della scuola elementare Gianni Rodari di via Toti. L’ultimo post è di questa settimana e mostra sacchi di rifiuti abbandonati da tempo e sparsi per il cortile, condensa che finisce per bagnare la palestra, sfili danneggiati e poca manutezione.
In risposta alle segnalazioni si sono attivati gli esponenti della Giunta.
“Lunedì abbiamo chiesto, anche se non sarebbe di nostra competenza – spiega l’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone un intervento di pulizia straordinario. Ora l’area è nuovamente pulita e provvederemo a sollecitare i responsabili affinché simili episodi di degrado, con spazzatura indifferenziata e non esposta, non si registrino più. E’ una questione di decoro ma anche di igiene di uno spazio frequentato da bimbi”. E’ sceso in campo l’assessore ai Lavori Pubblici Dario Lonardoni: “Nè la dirigente scolastica né le società sportive ci hanno segnalato particolari problemi ma comunque effettueremo dei sopralluoghi e terremo monitorata la situazione”. Non è la prima volta che nell’istituto di registrano problemi di questo tipo l’anno scorso per diverso tempo i bimbi hanno fatto lezione con i secchi per raccogliere l’acqua che scendeva dal soffitto e con stracci per asciugare le pozze. Il problema è stato affrontato con un intervento di manutenzione al tetto.

04122018

3 COMMENTI

  1. “Nè la dirigente scolastica né le società sportive ci hanno segnalato particolari problemi”

    Si vede che i cittadini si sono inventati tutto. M’ah!!

  2. Dai Lonardoni, non c’é n’è una che azzecchi! L’ultima é via Stoppani via frua, su tutto il resto come la toti c’é solo da stendere un velo pietoso. Non é il caso di lasciare l’incarico?

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.