SARONNO – Saronnese d’adozione, Arianna Masini ha appena presentato il proprio progetto discografico. Il primo album della solista è “Perchè io non potevo dimenticare le rose”, nato da un’idea della stessa Masini con Diego Baiardi.
La “prima” è avvenuta al Blue note di Milano, dove con un concerto del vivo la cantante ha proposto i propri brani, con notevole successo. Al fianco di Arianna (con un nuovo look curato dalla saronnese Marcella Giuliani), voce e direzione artistica, un gruppo ormai ben affiatato composto da Baiardi, al pianoforte e tastiere; Silvio Masanotti alla chitarra, Paolo Costa al basso elettrico, Ivan Ciccarelli alla batteria e percussioni, Andrea Dulbecco al vibrafono e marimba, Giulio Visibelli al sax soprano e flauti, Fausto Beccalossi alla fisarmonica. L’album è distribuito da Egea music.
“Questo progetto – dice Arianna Masini – nasce dall’interesse e dalla passione per le musiche “del mondo”, certamente con una predilezione per il jazz e la musica popolare”.