SARONNO – Il tour di Nicole Minetti a Saronno con il vecchio amico Luciano Silighini Garagnani non è rimasta una passeggiata tra conoscenti. A distanza di poche ore si registrano le prime ripercussioni politiche. Almeno è quello che svela il social network Twitter dove la notizia è stata rilanciata da diversi esponenti politici e da molti saronnesi. A colpire è stata però la presa di posizione dell’europarlamentare Lara Comi che, punzecchiata dalla talpa saronnese iSaronno, ha smentito con forza le ipotesi di una candidatura saronnese alle prossime regionale della “consigliera” più chiacchierata.

Nella breve nota diffusa lunedì mattina dal presidente dei Promotori delle Libertà, Luciano Silighini Garagnani si sottolineava che Nicole Minetti “aveva fatto intendere che le prossime elezioni regionali per il rinnovo del Consiglio regionale lombardo potrebbero rivedere Nicole Minetti come protagonista, questa volta come candidata a caccia di preferenze e considerando la vicinanza con Luciano Silighini Garagnani, la città dell’amaretto potrebbe essere uno dei luoghi principali della futura campagna elettorale”.

Insomma Nicole Minetti candidata a Saronno?
Un’ipotesi smentita sul nascere dall’europarlamentare Lara Comi che, su precisa richiesta di iSaronno, la “talpa” dell’Amministrazione comunale che da mesi svela tutti i segreti della maggioranza e della Giunta del sindaco Luciano Porro in anteprima, risponde determinata: “NM non si candiderà a Saronno quindi il problema non si pone”.
Per leggere tutto lo scambio di battute sulla visita in città dell’ex consigliere regionale, compresi i commenti dell’europarlamentare, collegatevi al profilo Twitter @ilSaronno.