CISLAGO – Rompeva le auto posteggiate per rubare dall’interno: grazie alla segnalazione di un cittadino i carabinieri sono però stati tempestivamente allertati ed una volta giunti sul posto, nei pressi della stazione ferroviaria di Cislago, hanno sorpreso il ladro in flagranza di reato.

L’episodio è avvenuto l’altra notte attorno alle 4 quando un cislaghese è stato svegliato di soprassalto dal rumore proveniente dall’esterno; si è affacciato ed ha visto un uomo che con dei sassi rompeva i vetri delle auto parcheggiate. Lo aveva fatto ai danni di due Hyundai e di una Volkswagen Polo. Avvisati dal cittadino, sono però subito arrivati i carabinieri che lo hanno bloccato: il ladro è un marocchino di trent’anni residente a Milano e senza occupazione. E’ stato arrestato per furto e danneggiamenti, in tasca una manciata di monetine asportate dai veicoli. Scomparsa, forse nascosta nelle vicinanze ma non trovata, parte della refurtiva: un navigatore satellitare ed una autoradio.