Danni per un valore stimato di 25 mila euro a cinque tornelli nella stazione di Milano Cadorna, provocati da giovani manifestanti intorno alle 9.30 di questa mattina.

“Il gruppo, partito da Saronno per recarsi a Milano per la manifestazione per lo Sciopero generale, all’arrivo in stazione milanese di Cadorna, ha mandato in frantumi i vetri di un tornello e ne ha danneggiati altri quattro spruzzando una schiuma collosa che, indurendosi, li ha resi inutilizzabili – si legge in un comunicato di Trenord – I varchi sono stati chiusi per i necessari interventi di manutenzione. I tornelli danneggiati sono quelli centrali e questo ha creato un rallentamento nelle operazioni di entrata e uscita dalla stazione”.

I tecnici sono al lavoro per ripristinare i danni subiti e per permettere di avere i varchi funzionanti per l’ora di maggior afflusso viaggiatori, che proprio oggi coinciderà con la ripresa del servizio dopo lo sciopero proclamato dalla Cgil.

Trenord sporgerà denuncia alla polizia ferroviaria. Da Saronno, dopo un corteo assolutamente pacifico (foto) sono stati circa quattrocento i giovani studenti, delle scuole superiori cittadine, a partire attorno alle 9 alla volta di Milano.