SARONNO – Per la Giornata del diabete l’Azienda ospedaliera in collaborazione con l’Associazione diabetici saronnese e il Lions Club del Teatro, organizza una conferenza, aperta alla cittadinanza, dal titolo “Battere il diabete si può: prevenzione, educazione, stile di vita quotidiano”. L’incontro avrà luogo sabato, 17 novembre, dalle 9 alle 12 all’aula Morandi del nosocomio, in piazza Borella.
Inoltre domenica, 18 novembre, dalle 9.30 alle 18 sarà allestita in corso Italia una postazione per la prova gratuita della glicemia, pressione arteriosa, peso e circonferenza addominale. Saranno presenti medici ospedalieri e volontari che forniranno inoltre consigli nutrizionali e comportamentali per la prevenzione e la cura di una patologia da non sottovalutare.
“Parlare di diabete significa affrontare un argomento di grande interesse, che riguarda milioni di persone in tutto il mondo, tanto da costituire una vera epidemia in costante evoluzione – rilevano i responsabili ospedalieri – L’incidenza del diabete nel mondo è in progressivo e allarmante aumento, con una uguale incidenza tra uomini e donne con forte incremento tra le persone giovani. Stili di vita non corretti, alimentazione inadeguata, sedentarietà, aumento dei livelli di stress sono tra le cause di questa tendenza”.
La più grande campagna di informazione, sensibilizzazione e prevenzione del diabete è la Giornata mondiale del diabete ogni anno promossa da Idf (International diabetes federation) e che si articola in appuntamenti di rilievo regionale o nazionale e centinaia di eventi a livello locale: “glicemie in piazza”, incontri di informazione, passeggiate e dibattiti.