SARONNO – Presidio No Tav davanti alla stazione ferroviaria centrale di piazza Cadorna: una decina di militanti, quasi tutti giovani o giovanissimi, hanno appeso uno striscione fra un albero ed un palo della pubblica illuminazione e distribuito volantini per protestare contro il processo in corso a Torino e che vede come imputati 45 attivisti del movimento contro l’alta velocità in Val di Susa.

La manifestazione saronnese si è sviluppata a partire dalle 19 dell’altra sera e per circa un’ora. I locali No Tav aveva già dato vita, nei mesi scorsi, a diverse iniziative di sensibilizzazione, l’ultima a marzo quando diedero vita ad un presidio in piazza Libertà.

Nella foto (inviataci da un lettore, Fabio) i militanti in azione davanti allo scalo di Trenord.