SARONNO – Dario Accursio Liotta a nome di Sinistra Ecologia e Libertà del saronnese fa l’analisi dell’andamento delle primarie a Saronno:”Siamo orgogliosi di aver partecipato ad una importante esperienza per il nostro territorio: le primarie del centro- sinistra. La partecipazione dei cittadini è stata rilevante e ha premiato una coalizione che ha saputo rappresentare in modo plurale la “buona politica”: una politica fatta di ragioni e non di urla sguaiate o di facile populismo, di proposte, idee e “passioni” per il nostro paese”.

E poi entra nel merito politico:”Vendola, il candidato che abbiamo sostenuto, ha raccolto nel saronnese circa il 12% dei consensi, rilevanti per un programma ed un’idea di società volta al cambiamento e dei quali ringraziamo gli elettori. Delle nostre idee, sarà bene ne tenga conto il candidato che vorrà vincere il ballottaggio, sarà bene ne tenga conto il Pd, non richiudendosi in un’autoreferenzialità sterile, sia nelle pratiche amministrative locali, sia nella costruzione del futuro governo del paese”.

Non manca un auspicio per il rush finale:”Speriamo che in questa settimana i due candidati al ballottaggio sappiano mantenere il confronto sui temi importanti legati ai bisogni e agli interessi della gente; sul come uscire dalla crisi dando risposte alla domanda di lavoro, di dignità del lavoro, di diritti e di equità sociale che tutta la società esprime e che il governo Monti ha eluso. Questo dice la Carta d’Intenti della coalizione, dalla quale ci sentiamo impegnati su questo, non su altro, orienteremo le nostre scelte al ballottaggio di domenica prossima”