Home Cronaca Ims: l’ora della verità. Arriva la mobilità?

Ims: l’ora della verità. Arriva la mobilità?

11
0

Nel primo pomeriggio le rappresentanze sindacali sono state convocate dal curatore fallimentare che dal dicembre 2011 si occupa dell’azienda che produceva cd e dvd per tutto il mondo poi arrivata a portare i libri in tribunale per problemi gestionali.

Poche le speranze che l’incontro abbia un esito positivo: l’ipotesi più probabile è che venga annunciata la messa in mobilità di oltre cento dipendenti.
Sono lavoratori ultraspecializzati in grado di far funzionare le macchine più all’avanguardia d’Europa che producono, stampano i confezionano cd e dvd.

La messa in mobilità anticiperebbe di qualche giorno lo smembramento dell’azienda che ha fatto la storia della musica italiana ed europea avendo portato a Caronno Pertusella artisti come Vasco Rossi, i Pink Floyd e i Rolling stone distribunedno poi la loro musica in tutto il mondo.

Alle 17,30 nella sala mensa dell’azienda che negli ultimi mesi ha ospitato decine di iniziative dal presidio alla pizzoccherata senza dimenticare il karaoke per ricordare Lucio Dalla si terrà la riunione con i dipendenti in cui potrebbe arrivare l’annuncio della messa in mobilità.

ore 15,56
Arriva il comunicato Cub da Varese che lascia presagire solo brutte notizie
ecco il testo integrale

Questa mattina incontro (conclusivo?) tra il curatore fallimentare e le organizzazioni sindacali per apertura mobilità (licenziamenti) dal 5 dicembre per tutti i 104 lavoratori e lavoratrici della IMS di Caronno Pertusella. Nel pomeriggio alle ore 17.30 assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici dopo un anno di lotta con presidio e tante iniziative.
Non senza rammarico si prenderà atto che l’unica prospettiva, ad oggi, sono i licenziamenti.