SARONNO – A poche ore dall’apertura dei seggi ecco la presa di posizione del consigliere regionale Alessandro Alfieri, coordinatore dei comitati Renzi Lombardia.

“Siamo convinti che sia stato sbagliato cambiare le regole dopo il primo turno, escludendo dalla partecipazione al ballottaggio molte persone che non hanno potuto votare il 25 novembre per validi motivi. Fino a domenica era prevista l’autocertificazione, come ci ha ricordato lo stesso presidente dei garanti Luigi Berlinguer. Lunedì il Comitato nazionale ha inserito la valutazione soggettiva delle dichiarazioni da parte dei Coordinamenti provinciali. Con il risultato di respingere la quasi totalità delle richieste. E’ un cambio delle regole in corsa che tiene lontano dai seggi elettori del Partito Democratico e del centrosinistra. Un grave errore.
Detto questo, siamo gente responsabile. Sono certo che tutti sostenitori di Matteo Renzi in Lombardia contribuiranno a far si che il lavoro dei tanti volontari che saranno ai seggi sia svolto nella maniera più serena possibile. Consapevoli che il voto di domani deve essere il trampolino di lancio per vincere in Italia e in Lombardia”.