E’ perfettamente riuscita l’operazione a Lalla, la cagnolina nera di proprietà di una coppia di anziani caronnesi rimasta paralizzata senza che i padroni potessero farla curare. Con una colletta lampo i volontari dell’Enpa di Saronno hanno raccolto i fondi necessari per aiutarla.
L’intervento è stato eseguito giovedì a Milano e Lalla l’ha superato perfettamente, adesso per lei iniziata una lunga riabilitazione nella quale sarà seguita passo a passo dai volontari Enpa.

Di seguito la cronaca dell’intervento così come l’hanno raccontata a supporter e fans della cagnolina gli attivisti saronnesi. Sulla pagina Facebook del gruppo è anche disponibile un album fotografico dedicata a Lalla da cui abbiamo scelto le foto che trovate in pagina

Giovedì 30 novembre
Cari fan e sostenitori questa mattina alle 07.30 Evi e Maurizio hanno accompagnato Lalla al suo importantissimo appuntamento. Abbiamo documentato nell’album che vedete il suo viaggio verso la clinica dove è stata accolta con grande amore e attenzione. Siamo in attesa di essere chiamati per sapere l’esito dell’operazione e per organizzare il suo trasferimento presso la clinica di Milano che seguirà tutta la fase post operatoria e la successiva fisioterapia. Che dire…siamo tutti in trepidante attesa!

alle 13 riceviamo la telefonata tanto attesa: “Intervento riuscito. Lalla si sta risvegliando e potete venire a prenderla per le 15.30”. Per tutti i volontari finalmente un bel sospiro di sollievo. Alle 15, Evi e Maurizio partono e arrivano in clinica per le 15.30, in perfetto orario. Salgono e attendono i veterinari per avere i dettagli dell’operazione. “L’intervento di Lalla è stato difficile e impegnativo. Come sapete dalla prima diagnosi è passato un mese e questo ha sicuramente reso più complesso il quadro clinico. L’ernia era indurita in più parti – causando sofferenza al midollo spinale – e ha comportato un lungo lavoro di rimozione. Tecnicamente l’operazione è perfetta, i tempi di recupero però non possiamo stimarli. Ci vorrà pazienza, determinazione e la collaborazione di Lalla perché la situazione si risolva positivamente. Non sappiamo se recupererà totalmente la mobilità, ma l’operazione era l’unica via praticabile per darle questa chance”. Recuperiamo la cartella clinica, la nuova risonanza e le nuove radiografie, e l’elenco dei farmaci che dovrà prendere da domani (antibiotici, cortisone e antidolorifico). Dovrà osservare un periodo di adeguato riposo post operatorio per poi intraprendere il percorso di fisioterapia. Siamo fiduciosi e sappiamo che quel che abbiamo fatto è indispensabile per il futuro di Lalla. Alle 16.15 partiamo alla volta di Milano, direzione clinica per il post operatorio e il centro di riabilitazione. Arriviamo intorno alle 17. Durante il viaggio Lalla è tranquilla, si guarda intorno un po’ spaesata; è ancora intontita dalla narcosi. Viene accolta come una piccola eroina, portata delicatamente sul tavolo visite, accarezzata e controllata. Intanto viene preparato il suo stabulario, dove riposare tranquilla e dove si possa muovere il meno possibile (per il primo periodo). Nel frattempo la veterinaria ci fa conoscere un simpatico gattino rosso in cerca di casa…gli dovranno amputare la zampina anteriore. E’ un amore. Ancora una carezza a Lalla e l’accordo con la clinica che ci sentirà tutti i giorni nel tardo pomeriggio per sapere come vanno le cose per la cagnolina caronnese. Settimana prossima andremo a trovarla mentre sarà in palestra! E documenteremo la sua attività di recupero!!! FORZA LALLA!!!!

01/12/2012