CARONNO PERTUSELLA – E’ partita a Caronno Pertusella la competizione nazionale “Sfida all’ultima sporta“, promossa dall’Associazione dei Comuni Virtuosi con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e dell’Anci.
Partecipano, oltre che il Comune di Caronno Pertusella, altri 13 comuni italiani che si sono distinti per il loro impegno nella raccolta differenziata nel 2011 (più del 60%) ed una popolazione compresa tra gli 11.000 e 17.000 abitanti.

L’evento si colloca all’interno della “Settimana EUropea della riduzione dei rifiuti”.
Scopo dell’iniziativa è promuovere l’utilizzo di borse riutilizzabili in luogo dei tradizionali shoppers in materiale plastico o riciclabile. Il comune che registrerà più acquisti effettuati nei negozi aderenti senza consumo di sacchetti usa e getta nell’arco di sei mesi – sino al 30 aprile 2013 – si aggiudicherà un premio di 20.000 euro.
Il premio dovrà essere destinato alla riqualificazione o all’efficientamento energetico degli edifici scolastici e Caronno Pertusella ha deciso di destinarlo al rifacimento di serramenti dell’asilo nido “Il Pettirosso”.

Gli esercenti di Caronno Pertusella che hanno aderito all’iniziativa : F.lli Migliavacca s.n.c., Ceruti s.r.l., Paradiso s.a.s. di Alfonso Sabrina, Pelle 2000 s.n.c. di Sponziello Oswaldo, Pavarelli Alessandro, L.F. s.r.l. di Mauro Luciano, Futurapharma s.r.l., Tigros s.p.a., Giada Market s.n.c., Bricoman Italia s.r.l.