SARONNO – Rissa fra tre nordafricani davanti alla stazione ferroviaria centrale di piazza Cadorna: uno è poi fuggito mentre due sono stati fermati dai carabinieri e sono stati portati in ospedale, perchè apparivano piuttosto malridotti.

L’episodio è accaduto domenica sera alle 22: sono stati alcuni passanti, vedendo la scena, ad avvisare i carabinieri, che sono sopraggiunti con tre pattuglie.

I due stranieri bloccati sono entrambi marocchini ed hanno 28 e 22 anni. Accompagnati in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale per contusioni e lesioni varie, per loro i problemi maggiori sono stati dati in realtà da una forte intossicazione da alcol, nessun dubbio infatti che fossero completamente ubriachi e che all’origine della scazzottata, scatenatasi per futili motivi, ci fosse proprio il loro stato di ebbrezza.

Smaltita la colossale sbornia, si sono allontanati dal nosocomio, facendo perdere le tracce.

03/12/12