SARONNO Ieri pomeriggio è arrivato in piazza Libertà, davanti al sagrato della Prepositurale, l’albero di Natale posizionato come tradizione dall’Amministrazione comunale. L’abete, sicuramente più alto e ricco del suo predecessore, è stato decorato in serata con le stesse decorazioni, palle rosse luci e opache di dimensioni diverse, degli ultimi due anni.

Una scelta in linea con la linea di sobrietà scelta dall’Amministrazione che però quest’anno a deciso di dare un tocco in più al simbolo per eccellenza del Natale. Innanzitutto a differenza dell’anno scorso sono state posizionati i fili di luci su tutto l’albero. L’anno scorso l’abete triste e buio al centro della piazza aveva fatto storcere il naso a molti cittadini che avevano parlato di un misero decoro.

La vera novità però è rappresentata dal coinvolgimento dei bimbi delle scuole elementari: nelle ultime settimane infatti gli alunni della scuola Gianni Rodari del quartiere Matteotti hanno realizzato delle decorazioni per l’albero di Natale cittadino. I piccoli hanno voluto lanciare anche un messaggio ecologista e quindi come materiali di partenza hanno usato solo bottiglie di plastiche che hanno raccolto a casa e dai parenti. Al momento le decorazioni sono ancora top secret: saranno i piccoli a svelarle nei prossimi giorni quando decoreranno l’albero in piazza Libertà.