CARONNO PERTUSELLA – “Il 2012 ci ha portato amarezza, delusione e non ultima una lettera di licenziamento ma abbiamo deciso di salutarne la fine nella nostra azienda. Quella fabbrica che ha fatto la storia della discografia in Italia e nel mondo e che continueremo a cercare di salvare anche nel nuovo anno”.

Sono questi, l’amarezza per il licenziamento e l’ultima speranza per il futuro, i sentimenti che animano la notte di San Silvestro dei 103 ex dipendenti dell’Ims l’azienda di via Bergamo fallita nel dicembre 2011.

Nonostante le lettere di licenziamento e l’avvio della mobilita’ arrivati ai primi di dicembre i dipendenti hanno deciso di fare il Veglione nella mensa dell’azienda che vorrebbero far tornare attiva.

“Continueremo a lottare anche nel nuovo anno – conclude il sindacalista Antonio Ferrari – perche’ la nostra non e’ una realta’ decotta e basterebbe davvero un piccolo aiuto da parte delle istituzioni per tornare ad essere leader non solo italiano ma anche europeo”