SARONNO – Sabato 26 Gennaio l’associazione Saronno Giovani organizza l’incontro “Ma voi vi sentite sicuri?” con discussione sulla sicurezza nelle nostre città.

L’evento si terrà alla Sala della Nevera della biblioteca civica di
Saronno dalle 17.  Saranno ospiti Raffaele Cattaneo (già assessore alle infrastrutture e trasporti della regione Lombardia), Giuseppe Nigro (Assessore alla sicurezza del comune di Saronno) e Mario
Furlan (Fondatore di Cityangels). Il dibattito verrà moderato da Alex
Alberio.
Terminato l’incontro seguirà un happy-hour con musica proposta dal dj Alessandro Albizzati.

Umberto Volontè, Guido Perucchini, Alberto Seveso, Federico Bergamini e
Alessandro Gandini, organizzatori dell’evento:”Sentirsi sicuri è sinonimo
di libertà, assenza di paura. Poter vivere nelle nostre città, frequentare
le piazze, i parchi, essendone consapevoli. Spesso però questa è
un’utopia. Non ci possiamo permettere nemmeno la serenità di goderci qualche momento di libertà e spensieratezza, che il pericolo è dietro l’angolo. In una democrazia matura come la nostra ciò non è tollerabile. Cosa temiamo? La possibilità che qualcuno ci possa fare del male, la paura di camminare per strada a tarda notte, di subire uno scippo, o peggio ancora, una rapina. Il trend della criminalità non sembra dare segni di arresto. Anche in questo evento abbineremo divertimento e cultura, un binomio che ha sempre caratterizzato il nostro gruppo.”

Per maggiore informazioni e’ possibile visitare la pagina
Facebook:http://www.facebook.com/events/178986178909651/?ref=22
oppure contattare il numero 3471882205

3 Commenti

  1. ma con l’Assessore Nigro parlerete di sicurezza sociale o di qualche altro tipo che a me, barbaro ignorante, sfugge?
    perchè lui, per sua ammissione, si occupa solo di sicurezza sociale.

  2. personalmente saluto positivamente ogni impegno; è vero -come detto da qualcuno sopra- che c’è differenza tra la situazione effettiva della sicurezza (numero rapine, denunce etc.) e la percezione che si ha del rischio, ma è anche vero che si ha paura a passare in centro dopo una certa ora… e non per ‘i fatti accaduti’, ma per ‘il clima’. è anche vero che in gran parte il tutto dipende da un abbandono più o meno progressivo delle aree saronnesi, dall’assenza di locali in grado di fare da fulcro per la vita serale/notturna, l’inesistenza di proposte di intrattenimento, dall’assenza di parcheggi per frequentare gli eventuali locali/iniziative… e quant’altro. però penso che un dibattito attorno al tema posso solo ‘far bene’.

    tuttavia ho varie perplessità sulle ‘personalità’ con cui ci si dovrebbe mettere in dialogo: uno era assessore regionale per infrastrutture e mobilità, l’altro è assessore per il comune di Saronno che, parole sue, si occupa di sicurezza sociale, mica ‘di sicurezza’. c’entrano nulla con l’argomento, insomma.

Comments are closed.