LegUboUBOLDO – Prestazione eccellente della squadra allenata da mister Roberto Savi che , grazie alla doppietta del bomber Strametto e al gol del giovane Pagani, si aggiudica  con un netto  3-0 il derby giocato tra le mura amiche. Grazie a questa vittoria nella quindicesima e ultima giornata del girone d’andata del campionato di calcio di Promozione, l’Uboldese  sale a 24 punti in classifica e si lancia a gonfie vele nel girone di ritorno che si preannuncia molto interessante.

Prova convincente e vittoria meritata  per l’Uboldese ai danni di un’ Aurora che, durante la sosta invernale, si è notevolmente rinforzata in ogni reparto con giocatori di alta caratura tecnica e provenienti dalle categorie superiori. Sono stati proprio gli ospiti nei primi 10′ a partire a ritmo sostenuto ed a rendersi pericolosi su palle inattive ma la retroguardia di casa guidata dall’ottimo portiere Menegon, è riuscita a reggere l’onda d’urto provocata dal furore agonistico dell’ Aurora. Dal 15′ l’ Uboldese ha preso le contromisure all’Aurora neutralizzandone le fonti di gioco e imponendo la forza e la tecnica del proprio collettivo: tutta la squadra guidata dal capitano Broccanello, il regista Serio e la punta Strametto, è stata protagonista di un’ottima prestazione e di eccellenti giocate.

A fine gara il tecnico Roberto Savi ha dichiarato: “Sono molto soddisfatto per la buona prova odierna: riprendere dopo una sosta non è mai facile, ma la squadra ha lavorato bene. Finire il girone d’andata in questo modo ci permette di essere sereni e guardare con ottimismo al futuro.”

In sintonia con il mister anche Adriano Galli, direttore Sportivo dell’Uboldese: ” Questa vittoria è merito del buon lavoro svolto dalla squadra e da mister Savi  nelle scorse settimane. Le vittorie nelle amichevoli contro Cinisellese (5-0) e contro il Rescaldina (4-1) ci facevano ben sperare alla vigilia e siamo scesi in campo portando rispetto per un avversario che si è rinforzato in ogni reparto. Abbiamo faticato ad inizio stagione ma abbiamo sempre avuto fiducia nell’allenatore e nella rosa a sua disposizione. Come società abbiamo dato vita ad un progetto a lungo termine e sappiamo che  per ottenere buoni risultati, prima bisogna seminare bene. Siamo felici di aver recuperato molte posizioni in classifica, ma non facciamo proclami: l’obiettivo di tutta l’Uboldese è quello di lottare fino all’ultima giornata mostrando dedizione ed impegno.”

Diego Doardo

13/01/13