mario busnelli SARONNO – “Ragazzi, non guardate la serie A!”: questo l’appello, lanciato ieri sera dalle pagine di Facebook, da Mario Busnelli, il presidente della Robur Saronno dopo la semifinale di Coppa Italia fra Fiorentina e Roma, andata in scena allo stadio “Artemio Franchi” e trasmessa da Rai2.

Hanno vinto i romanisti, in una gara caratterizzata – nel finale – da ben tre espulsioni e momenti di tensione in campo.

“Ragazzi non guardate la serie A La violenza non è il calcio – questo il messaggio lanciato da Busnelli via Facebook – Fra Fiorentina e Roma ha vinto l’ignoranza. Questo non e’ calcio!”

La Robur Saronno è attualmente la principale società calciastica cittadina, la prima squadra milita in Seconda categoria ed alle spalle c’è un ampio settore giovanile con base al centro sportivo “Monsignor Ugo Ronchi” di via Colombo.

17/01/13

2 Commenti

  1. Meno male che qualche “addetto ai lavori” ha il coraggio di dire le cose che vanno dette in questo sport. Concordo con il presidente Busnelli.

  2. che il calcio professionistico sia marcio e quello dilettantistico forse un po’ più sano è verissimo…ma questa uscita nasce da un fatto inesistente…ieri sera c’è stata solo un po’ di tensione e nessuna violenza….spero che non tutti gli italiani si siano fatti suggestionare dalle urla di Failla che gridava allo scandalo quando in realtà sono volati solo 2 spintoni…ritengo sia più violento distorcere le notizie per avere qualche consenso in più dalla massa perbenista come ha fatto Failla che darsi 2 sani spintoni in campo e poi fuori amici come prima

Comments are closed.