carabinieri notteORIGGIO – Disoccupato ventiseienne, è stato relegato agli arresti domiciliari. Il ragazzo, abitante ad Origgio, deve infatti scontare due anni e undici giorni di reclusione per questioni di droga: i fatti risalgono al gennaio scorso e fanno riferimento a vicende di droga.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal tribunale e notificato all’interessato da parte dei carabinieri della stazione di Caronno Pertusella.

20/01/13