SARONNO Un locale, lo studio, completamente divorato dalle fiamme, e tutto il resto dell’abitazione danneggiato dal fumo e dal calore. E’ questo il bilancio dei danni dell’incendio che all’una è divampato in una villetta in via De Sanctis

I proprietari una coppia di sessantenni, si trovava al piano terra, quando le fiamme per motivi ancora tutti da chiarire, sono partite nello studio. I primi a dare l’allarme sono stati i vicini che notando il fumo grigio dalla finestra hanno contattato il 115. I primi ad arrivare sul posto sono stati i pompieri di Saronno. In pochi minuti erano all’opera una ventina di pompieri con un’autopompa, due autobotti e due autoscale. In poco meno di un’ora le fiamme sono state domate.

I due anziani, il marito di 65 anni e la moglie di 61, inizialmente hanno tentato di domare le fiamme e per questo sono rimasti leggermente intossicati dal fumo. La donna è stata trasferita all’ospedale cittadino dalla Croce Rossa di Saronno mentre l’uomo ha rifiutato il ricovero per seguire le operazioni di spegnimento e i controlli dei pompieri che sono continuati fino alle 15.

I vigili del fuoco sono riusciti a contenere l’incendio nello studio ma i danni per la villetta sono stati comunque consistenti su entrambi due piani. Se il locale interessato dal fuoco è completamente da rifare anche le camere da letto e le altre stanze dell’abitazione sono state danneggiate dal fumo che ha annerito pareti e mobili. Danni anche alle persiane esterne provocati dal calore. Nessun problema, invece, al tetto.

Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri della stazione cittadina che ha rassicurato i vicini e tenuto lontani i curiosi.

200113