ztl cartello vigile polizia locale SARONNO – Faranno il loro esordio in città tra poche settimane, probabilmente a metà febbraio, i speciali “Gratta e sosta” da 3 euro creati dall’Amministrazione comunale per permettere ai commercianti di parcheggiare all’interno della zona a traffico limitato a costi contenuti.

Si tratta di una soluzione ad hoc studiata dall’assessore all’Ambiente Roberto Barin con i vertici dell’Ascom dopo l’entrata in vigore delle nuove norme che regolano la sosta in centro. Secondo il regolamento tutti gli stalli della zona a traffico limitato solo ora a pagamento e questo, alle tariffe correnti 1 euro per ogni ora, si sarebbe trasformato in un salasso per chi, come il titolare di un’attività commerciale, parcheggiano per l’intera giornata.

Così è stato creato un “Gratta e sosta” ad hoc del costo di 3 euro che sarà venduto in carnet da dieci tagliandi solo in Municipio.
“E’ una soluzione – chiarisce l’assessore – creata per venire incontro alle esigenze dei commercianti che non hanno un garage privato e che devono, per esigenze di lavoro, lasciare l’auto tutto il giorno all’interno della zona a traffico limitato”.
“Abbiamo molto apprezzato – conclude il presidente Ascom Antonio Renoldi – la disponibilità dell’Amministrazione che ha saputo ascoltare i negozianti e fornire una risposta funzionale”.

Per evitare “abusi” nell’uso del tagliando riservato ai commercianti ci sarà un doppio controllo: “Saranno venduti solo ai negozianti che hanno un’attività all’interno della zona a traffico limitato – continua Barin – e soprattutto dovranno essere utilizzati abbinati al pass che l’Amministrazione rilascia solo agli operatori della ztl. Inoltre avranno una grafica diversa da quella dei normali tagliandi e quindi saranno immediatamente riconoscibili da parte degli agenti”.

30012013

3 Commenti

  1. che Ascom ringrazi stupisce e fa sorridere.
    è un momento economicamente difficile, sempre più negozi chiudono destinando porzioni di città ad una ‘non vita’… e Ascom ringrazia per una ulteriore spesa gravante sui negozianti.
    fa sorridere, dicevo.

  2. ma quanto costa ad esempio portare l’auto al silos?? in tutti i casi lo spazio è limitato e non può essere gratuito, che differenza c’è tra un commerciante e un lavoratore qualunque??

Comments are closed.