02112013 cimitero posteggio selvaggio polizia locale vvu(7)SARONNO – Sono ancora tutti da chiarire i contorni della vicenda che vede coinvolta una bella trentenne tedesca, un’auto lasciata su un marciapiede a Saronno e una denuncia per furto presentata alla polizia teutonica.

Tutto è iniziato lo scorso 10 novembre quando in via Milano alcuni agenti della polizia locale trovarono una Dacia Logan con targa tedesca posteggiata sul marciapiede in modo da ostacolare il passaggio dei pedoni. Così è scattata la rimozione. Il pomeriggio al comando di piazza Repubblica è arrivata una bella ragazza tedesca con le chiavi dell’auto che chiedeva informazioni sulla propria vettura. I vigili hanno spiegato che la vettura era stata rimossa e che riaverla avrebbe dovuto pagare la sanzione ed anche le spese. La ragazza ha preso il bancomat pronta a versare il dovuto ma predisposti tutte le pratiche burocratiche il pagamento non è andato a buon fine. Dopo qualche tentativo fallito la giovane ha detto che sarebbe tornata più tardi con il denaro in contanti. In realtà la bella tedesca non ha più rimesso piede in comando.

Al suo posto una settimana fa è arrivata una denuncia della polizia tedesca per il furto dell’auto presentata dal proprietario un paio di giorni prima del ritrovamento a Saronno. Così è scattata la denuncia per ricettazione per la giovane tedesca che aveva fornito alla polizia locale tutti i propri documenti. Gli agenti hanno predisposto tutte le pratiche per restituire la Dacia Logan al proprietario e chissà che non sia proprio lui a chiarire ai vigili saronnesi l’intera vicenda.

(foto d’archivio)

28122013