SARONNO – “Il Mir punta su Saronno, dopo che il Pdl non ha proposto alcun candidato saronnese per le elezioni regionali e politiche di fine mese”: l’affondo è di Livio Tario del neonato Moderati in rivoluzione, il movimento politico di Gianpiero Samorì, l’imprenditore che si sarebbe voluto candidare alle Primarie del Popolo della libertà, che poi non si sono tenute.

Samorì ha dunque lanciato un proprio gruppo, alleato del Pdl “dal quale però si differenzia per contenuti – tiene a sottolineare Livio Tario – Siamo infatti l’unica vera alternastiva alla “vecchia politica”. Siamo e restiamo nel Centrodestra, facciamo parte di questa coalizione ma con la nostra identità, che va nel segno di un forto rinnovamento. Non a caso nelle nostre liste non c’è nessun onorevole o senatore uscente”.

Il Mir si sta adesso organizzando anche sul territorio del Saronnese e per la ormai imminente tornata elettorale propone due volti noti in ambiti locale. Tario, avvocato, correrà per il Senato mentre Adelmo Cao, assicuratore, è in lizza per la Camera dei deputati:”Il Pdl, invece, sembra essersi dimenticato di Saronno, non ha messo in lista nessun candidato saronnese, quantomeno con speranze di essere eletto”.

31/01/13

1 commento

Comments are closed.