SARONNO – Una cooperativa agricola che costituisca un approdo per esodati e per i giovani che non riescono a trovare lavoro: è Michele Castelli del movimento Onda italiana a chiederne l’istituzione.

Al riguardo Castelli sta compiendo opera di sensibilizzazione con le Amministrazioni locali, Saronno e circondario:”Mi rendo conto che in una realtà fortemente urbanizzata come la nostra non sia così facile reperire gli spazi giusti ma credo valga la pena provarci. L’idea? Creare una cooperativa, mettendo nella condizioni chi proprio non trova impiego, di darsi… all’agricoltura, come forma di diretto sostentamente e per produrre generi alimentari biologici destinati poi alla vendita sul mercato locale. Una iniziativa che parte della base, dai bisogni primari, per ridare speranza a chi si sente tagliato fuori dal mondo del lavoro e non sa come sbarcare il lunario”.

01/02/13