foto salusSARONNO – La lunga attesa è finita: domenica 3 febbraio le squadre saronnesi torneranno a calcare nuovamente i campi della Terza Categoria alla ricerca di nuovi successi.

Il Matteotti Saronno cercherà il primo successo stagionale contro il Coarezza. I rossoblù di Antonio Rillo proveranno a sfruttare il fattore campo per strappare i tre punti ad un Coarezza in piena lotta per  un posto per i play-off. L’impresa non sarà semplice per i rossoblu saronnesi che vorrano ben figurare davanti al proprio pubblico.

Andrà a caccia di punti pesanti anche l’Amor Sportiva, impegnata a Legnano contro il Kolbe. La squadra di Ubaldo Zicarelli non nasconde certo le proprie ambizioni di lottare sino al termine per la vittoria del campionato. Domenica la formazione di Cassina Ferrara tenterà di fare bottino pieno contro  un Kolbe sempre determinato quando gioca tra le mura amiche. Per la squadra di Cassina Ferrara l’appuntamento contro la squadra allenata da Daniele Vanzulli è di quelli da non fallire per riprendere subito la “caccia” al San Luigi Albizzate. La capolista sarà impegnata a sua volta in una difficile trasferta a Gerenzano.

Impegno casalingo per la Pro Juventute contro il Gorla Minore allenato da Dario Terreran. I biancoblu  non si devono far ingannare dalle 5 sconfitte rimediate dal Gorla nelle ultime 6 partite. Nuovi innesti provenienti da categorie superiori hanno rinforzato la rosa del Gorla che punta a ritrovare lo smalto di inizio stagione. Entrambe le squadre hanno sicuramente raccolto sino ad ora meno di quanto meritassero sul campo. La sfida che andrà in scena ad Uboldo domenica prossima potrebbe lanciare verso un buon fine di stagione la formazione che riuscirà a conquistare la vittoria.

Il match clou della prima di ritorno è sicuramente quello che vedrà opposti i padroni di casa della Salus Gerenzano alla capolista San Luigi Albizzate. Un banco di prova importante per la squadra allenata da Angelo Borghi: affrontare la prima della classe subito dopo la sosta potrebbe essere l’occasione per aggiudicarsi punti pesante che a fine stagione farebbero la differenza in chiave play-off. L’Albizzate di mister  Giuseppe Aiello si è rinforzato durante la pausa invernale, nonostante la rosa fosse già ottimamente attrezzata per un campionato di vertice. La Salus è però consapevole delle proprie forze ed il San Luigi ha faticato molto prima della sosta invernale. La capolista non è imbattibile, ma ci vorrà la miglior Salus per conquistare i tre punti.

Concludono il quadro della prima di ritorno i match:

Sacro Cuore – Jeraghese; Robur Legnano – Beata G.; Rescalda- Arnate.

Classifica dopo 13 partite:

San Luigi Albizzate 34,  Amor Sportiva 28, Rescalda 27, Beata Giuliana 24, Salus 24, Arnate 23, Robur L. 23, Coarezza 22, Gorla M. 14, Pro Juventute 11, Jereghese 11, Kolbe 8, Sacro Cuore C. 8, Matteotti Saronno 2.

 Diego Doardo

02/02/13