federico cornoVOGHERA – Il sole splende (con un pizzico di vento) al Parisi di Voghera dove la Caronnese è protagonista del match clou della venticinquesima giornata di Serie D.

Di fronte una Caronnese volonterosa di rifarsi dalla sconfitta infrasettimanale contro il Fersina Perginese e un Voghera desideroso di fare risultato tra le mura amiche.

I primi sprazzi di partita servono alle due formazioni avversarie per studiarsi in campo: si denota un possesso palla più vivace da parte dei rossoblu ma le emozioni latitano da ambo le parti. Da segnalare prima al 15′ una punizione angolata di Termine che si conclude sopra la traversa e quindi al 23′ un traversone di Guobadia dalla destra per Ronchetti che forza De Angelis al colpo di testa controllato facilmente in due tempi da Ziglioli. Il match si apre realmente con una prima azione da taccuino al 23′ con Moreo che pesca e aggancia un preciso cross di Giudici e costringe sulla corta distanza alla difficile respinta il numero uno La Gorga. Al 38′ da un calcio d’angolo di Giudici mal respinto dal numero uno avversario tocca a Bruni recuperare palla e sfiorare il palo a metà altezza. Al 40′ il Voghera passa in vantaggio: da un’indecisione difensiva tra Bruni e Marietti ne esce De Angelis che approfitta per rubar palla e superare Ziglioli in uscita con un preciso tiro che s’insacca sul secondo palo; 1-0.

Inizia la ripresa, decisamente più pimpante. Nei primi minuti i padroni di casa spingono sull’acceleratore dimostrandosi pericolosi sottoporta ma la retroguardia rossoblu si dimostra attenta a respingere qualsiasi palla. Si attende la reazione della Caronnese che arriva tempestivamente al 14′ con Corno che, su assist di Lombardi, pareggia i conti e gonfia la rete di prepotenza sfruttando a dovere un rimpallo: 1-1. Al 20′ ci prova Termine dalla lunga distanza ma La Gorga para sicuro. Al 41′ il Voghera ripassa in vantaggio: Alessandro crossa al centro dalla sinistra e colpisce la traversa, Zirilli (neo entrato da pochi minuti in campo) aggancia di testa e mette in rete: 2-1. Ultima occasione per la Caronnese un tiro che Bruni calcia a fil di palo a seguito di punizione al 48′ in pieno recupero.

I rossoblu assediano negli ultimi minuti del match l’area vogherese ma il risultato non cambia. La reazione a questo momento delicato degli uomini di Cotta è rimandata alla prossima partita quando, dopo la pausa di campionato del 10 febbraio, la Caronnese incontrerà il Seregno al Comunale.

Fabrizio Volontè

Voghera-Caronnese 2-1

VOGHERA (4-3-3): La Gorga, Guobadia, Corteggiano, Priolo, Ronchetti, D’Errico (36′ Orlandini), Alessandro, Capi, De Angelis (45′ st Catenacci), Buonocunto, Coccu (36′ st Zirilli). A disp. Gava, Micheloni, Pollarolo, Bozzini. All. Cotroneo.

CARONNESE (4-4-2): Ziglioli, Termine, De Spa, Marietti, Bruni, Lombardi, Giudici, Sandrin, Corno (31′ st Ferrè), Moreo, Guarino (25′ st Vannini). A disp. Ghazi, Corrado, Dugo, Ravasi, Lanini. All. Cotta.

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina ( Redaelli di Lecco e Martinazzoli di Brescia)

Marcatori: 40′ pt De Angelis (V), 14′ st Corno (C), 41′ st Zirilli (V).

03/02/13

1 commento

Comments are closed.