serata pgt SARONNO – Ha suscitato molto clamore in città e nei social network l’arresto di Angelo Bugatti, noto architetto milanese e professore della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pavia. I reati contestati, nell’inchiesta pavese che convolge anche l’ateneo, sono corruzione e falso. Bugatti è stato tra gli esperti che hanno partecipato alla redazione del Piano di Governo del Territorio di Saronno.

Le indagini a suo carico del docente erano già state oggetto di una forte presa di posizione da parte di Attac Saronno che poche ore dopo il fermo dell’esperto è tornata alla carica.

“Per primi abbiamo portato la città a conoscenza delle indagini in corso su Bugatti nell’ottobre scorso – spiega il portavoce del sodalizio – e siamo ancora in attesa di una risposta alle nostre critiche sul Pgt. Senza entrare nel merito della vicenda crediamo che sia dovuto un ritiro immediato e prudenziale del Pgt. E’ un’opportunità politica che l’Amministrazione non può perdere, anzi qual è la posizione del sindaco Luciano Porro e dell’ex sindaco Pierluigi Gilli su questa vicenda?”.

Nelle foto una delle prime serate di discussione del Pgt

07022013