SARONNO – Con 87 farmacie che aderiranno all’iniziativa, 55 enti coinvolti e oltre 600 volontari impegnati in prima persona, la provincia di Varese si conferma una delle protagoniste più attive della XIII Giornata Nazionale di
Raccolta del farmaco, che si svolgerà sabato 9 febbraio
.

Quest’anno nella Provincia di Varese, il numero degli enti destinatari dei farmaci raccolti è passato da 54 a 55, con un incremento della richiesta di medicinali da banco del 20%. Sono i numeri stessi a testimoniare il crescente stato di necessità e il bisogno di cure sempre maggiore – sottolinea Giuliano Salvioni, responsabile Banco Farmaceutico per la provincia di Varese.
Gli enti che hanno aumentato le richieste sono la Caritas e i banchi di solidarietà, le associazioni che assistono direttamente e in prima persona le
famiglie che versano in situazioni di difficoltà. Secondo l’ultimo rapporto
stilato dall’Istat, in Italia le famiglie che vivono in condizioni di povertà
relativa sono l’11,1%: si tratta di 8,2 milioni di persone, il 13,6 % della
popolazione residente. La povertà assoluta coinvolge invece il 5,2 % delle
famiglie, per un totale di 3,4 milioni di individui. Sono dati che fanno
profondamente riflettere: a fronte di una necessità sempre maggiore di una
aiuto concreto, c’è bisogno di una risposta forte e di un coinvolgimento
capillare. Varese e la sua provincia vogliono essere in prima linea, e la
Giornata di Raccolta del farmaco ne è un esempio
”.

Le farmacie del Varesotto che aderiranno all’iniziativa sono 87, mentre gli enti caritatevoli cui saranno destinati i farmaci raccolti sono 55. L’edizione 2012 della Giornata Nazionale di Raccolta del farmaco ha raccolto nella sola provincia di Varese 12.300 farmaci da banco.

Nel Saronnese le farmacie che aderiscono al progetto sono:
Farmacia BURLINI & MASSARINI S.N.C. CORSO VITTORIA, 366 – 21042 CARONNO
PERTUSELLA
Farmacia GORLA E C. S.N.C. CORSO DELLA VITTORIA, 71 – 21042 CARONNO
PERTUSELLA
Farmacia S. ANNA VIA PIO XI, 57 – 21042 CARONNO PERTUSELLA

Farmacia FRIGERIO DOTT. GIOVANNI VIA CAVOUR, 242 – 21040 CISLAGO

Farmacia PARCO DEGLI AIRONI VIA G.P. CLERICI 82/A 21040 GERENZANO

Farmacia SANTA MARIA 21047 SARONNO
Farmacia LUNGHI P.ZZA UNITA’ D’ITALIA, 24 – 21047 SARONNO
Farmacia DOTT. FORNI CORSO ITALIA, 17 – 21047 SARONNO

Farmacia A.GE.S. COMUNALE UBOLDO VIA 4 NOVEMBRE, 60 – 21040 UBOLDO
Farmacia STAURENGHI P.ZZA S. PIETRO, 15 – 21040 UBOLDO

Saranno i farmacisti, in base alla richiesta degli enti assistiti, a consigliare la tipologia di medicinale da banco (che non necessita di prescrizione medica) da donare, ovvero quelli di cui è maggiormente avvertita la necessità. I farmaci destinati alla donazione saranno contrassegnati dal bollino rosso.

A beneficiare della raccolta saranno oltre mezzo milione di malati che quotidianamente vengono assistiti in 1.449 enti caritatevoli in tutta Italia,
convenzionati con il Banco Farmaceutico. La Fondazione Banco Farmaceutico Onlus ha lo scopo di aiutare le persone indigenti rispondendo al loro bisogno farmaceutico, attraverso la collaborazione con le realtà assistenziali che operano localmente. I farmaci rappresentano in molti casi l’unica via di salvezza e diventano ancora più essenziali quando non ci si può permettere le cure necessarie. Ecco, allora, che il semplice gesto di donare un medicinale è un atto d’amore e di civiltà verso quella fascia di popolazione meno fortunata.

07022013