Andrea Borgatti movimento 5 stelle (2)SARONNO – Fermare l’iter di approvazione del Pgt affinchè una commissione possa verificare scelte e procedure che hanno interessato Angelo Bugatti. E’ la richiesta che arriva da Andrea Borgatti candidato portavoce per la Regione e Saronno 5 Stelle in merito all’arresto avvenuto ieri di Bugatti uno dei professionisti che hanno collaborato alla stesura del Pgt saronnese.

Ecco il testo integrale dell’intervento di Borgatti:

Preoccupa l’arresto di Angelo Bugatti, professore della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pavia, incaricato per la stesura del Documento di Piano e della Valutazione Ambientale Strategica del nuovo Piano di Governo del Territorio di Saronno accusato di corruzione e falso per quanto riguarda il cambio di destinazione d’uso di parte del terreno che ospita il Campus dell’ateneo della città di Pavia.

Preoccupa sentire che uno dei professionisti incaricati di scrivere il Documento di Piano sia accusato in altro loco di farsi corrompere per cambiare le destinazioni d’uso dei terreni, proprio mentre tra poco più di un mese dovrebbe essere approvato in via definitiva dal Consiglio Comunale il documento che, tra le altre cose, parla di trasferimento di capacità edificatorie tra le più importanti aree dismesse della città e un terreno agricolo alla Cascina Colombara destinato a subire cambio di destinazione.

A nostro avviso occorre rivedere le destinazioni delle aree dismesse e l’accordo di programma presentato recentemente in regione e riguardante le aree ex industriali di via Varese, le aree dell’ex deposito delle Ferrovie Nord e le aree attualmente agricole in Cascina Colombara.

Chiediamo quindi al Sindaco e ai partiti presenti in consiglio comunale, di fermare l’iter di approvazione del nuovo Piano di Governo del Territorio, istituendo una commissione cittadina che verifichi le scelte e le procedure che hanno visto il coinvolgimento di Bugatti. Un occasione per ritrovare tempi e metodi di partecipazione coerenti con le importanti scelte urbanistiche da prendere.