SARONNO – “Aiutatici a sostenere i costi della sfilata e a mantenere vivo il Carnevale che una città come la nostra si merita”. E’ l’appello che lanciano la Proloco e il gruppo Carnevale Saronno a poche ore dall’avvio del ricco programma della kermesse.

“Alcuni commercianti ci hanno sostenuto – spiegano Lena Eupizi e Cinzia Maestrali – e l’Amministrazione si è offerta di pagarci la corrente e la stampa dei manifesti ma è ancora troppo poco. Non ci resta che affidarci al buon cuore dei saronnesi”. L’organizzazione ha per questo deciso di proporre una lotteria: ”I biglietti si possono trovare in molti negozi saronnesi: costano solo due euro e per noi rappresentano un contributo indispensabile. Abbiamo fatto molto in questi due anni per far rivivere il Carnevale e la sua sfilata ma adesso abbiamo bisogno di un aiuto da parte di tutti”.

IL PROGRAMMA
Il Carnevale si svolgerà su 4 giornate e prenderà il via domenica 10 febbraio quando in piazza Libertà alle 15,30 si terrà la consegna delle chiavi della città alle maschere saronnesi Re Amaretto e Regina Granella. Momento clou della prima giornata sarà però la sfilata del drago cinese, per festeggiare il capodanno, che partirà dal ristorante Wu in viale Lombardia per arrivare in piazza Liberà alle 16 dove inizierà una sfilata di bande mascherate.

Dopo il debutto coriandoli e stelle filanti torneranno protagoniste giovedì 14 febbraio quando dalle 14 alle 18 in piazza Libertà sarà allestita la città dei bambini con uno spettacolo di burattini (inizio alle 16). Tra i momenti più attesi c’è sicuramente quello del concorso di mascherine che permetterà, venerdì 15 febbraio, ai bimbi da 0 a 12 anni di sfilare sul palco sotto la Prepositurale. Gran finale sabato 16 febbraio dove animazioni e maschere conquisteranno la città per tutta la giornata. S’inizia la mattina con la città dei bambini che dalle 9,30 alle 12,30 proporrà diverse attività in piazza Libertà. Alle 14,30 i carri si ritroveranno in piazza del Mercato mentre sotto la Prepositurale si terranno esibizioni di danza. La sfilata si concluderà alle 17 con la premiazione dei carri migliori e la riconsegna delle chiavi al sindaco. “Se qualche altro carro volesse partecipare – conclude Cinzia Maestrali – saremmo felicissimi”.

Le immagini più belle dell’edizione 2012

09022013

2 Commenti

  1. Il Sindaco ci da la possibilità di festeggiare il Carnevale? Grazie. Pensavo facesse come per capodanno… Silenzio e tristezza per le strade!!! Grazie e allora FESTEGGIAMO!!!

  2. Il carnevale si può festeggiare anche senza spese pubbliche, basta volerlo fare e organizzarsi. In un periodo come questo, trovo più giusto destinare le spese ad altri settori.

Comments are closed.