foibe cbSARONNO – Dopo le polemiche, l’omaggio di Luciano Silighini Garagnani a Norma Cossetto mercoledì 6 febbraio e il raid notturno degli attivisti di Campo Base stamattina alle 10,45 davanti al cippo di viale Santuario si terranno le celebrazioni ufficiali in ricordo della tragedia delle foibe. Saronno presenti i delegati dell’Amministrazione comunale e i rappresentanti delle associazioni d’arma guidate dalle autorità militari cittadine.

Nel frattempo fa discutere il fatto che lo striscione con lo slogan “Onore ai martiri delle foibe” sia rimasto esposto sulla cancellata di piazzale Santuario per quasi due giorni mentre gli altri due esposti a Villa Gianetti e all’Itis Riva sono stati rimosso la mattina dopo il raid.

La foto, scattata da un lettore nella serata di venerdì, mostra lo striscione ancora esposto.