pallavolo saronno serieb2 stagione 2012-2013SARONNO – Nello scontro “salvezza” gli amaretti, nel campionato maschile di volley serie B2, ritrovano la vittoria contro i torinesi di Chieri, aggiudicandosi un match ricco di emozioni e soprattutto tre punti di vitale importanza per la classifica.

La vittoria permette a Saronno di affrontare con maggiore serenità la mission impossible di settimana prossima nella tana di Alba.

In avvio di partita i varesini appaiono contratti, la posta in palio è alta e le due formazioni sembrano studiarsi senza realmente riuscire ad esprimere il proprio gioco. Chieri si porta avanti in avvio (2-5) ma Saronno risponde con Buratti e ritrova la parità (6-6); i ragazzi di Saja sono però troppo fallosi sia al servizio che in cambio palla ed i torinesi si riportano avanti trascinati da Luccato (7-10, 10-13, 12-15).
La reazione degli amaretti arriva grazie ad un ottimo turno di battuta di Pizzolon, che riporta Saronno prima in parità (16-16) e poi avanti (18-16) con un Ballerio in crescita in contrattacco.
Sono ancora due errore degli amaretti che permettono a Chieri di rientrare nel set (20-20), che diventa anche pungente a muro e si riporta davanti (21-23).
A nulla servono i tentativi di Tascone e di Ballerio perché il set va ai torinesi (23-25).

Chieri sulla scia del primo set parte meglio anche nel secondo e si porta subito avanti (2-4, 4-6) con Saronno che al primo time out tecnico è ancora sotto (6-8). Saja si gioca la carta Sall su Monni che funziona, perché proprio sul suo turno di battuta Saronno piazza il break (9-9/14-9) con un Ballerio letteralmente imprendibile in attacco.
Sul 18-15 rientra lo Zar in prima linea e subito piazza 3 punti pesanti in attacco (21-19), allunga ancora Ballerio (23-20) e con un po’ di fatica gli amaretti riescono a chiudere sul 25-23.

La vittoria del set da fiducia agli amaretti che scendono in campo decisamente più sciolti: pronti via volano subito sul 5-1 allungando a 9-2 con Tascone. Chieri non ci capisce più nulla e non servono a niente i quattro cambi effettuati da Iannaccone perché Saronno vola: 10-3, 13-6, 16-9.
Entra nuovamente Sall per Monni ed ancora una volta il giovane senegalese si fa sentire presente in seconda linea (ottime le sue difese su Montini) e gli amaretti non si fermano più con Buratti che regala il 21-10, ancora Sall per il 23-15 fino alla chiusura di Pizzolon (25-18).

Nel quarto parziale Saja conferma dall’inizio Sall, mentre Iannaccone cambia nuovamente le carte in gioco: rientra Luccato e gira Ferrarotti nel ruolo di opposto.
In avvio le due squadre procedono a braccetto (2-2, 5-5, 8-8); il primo allungo è firmato Saronno con due attacchi di Sall (11-9) e due muri di Pazzoni scavano il break (15-11).
Ballerio è inarrestabile in attacco e un altro muro di Sall fa volare Saronno sul 18-13.
I crampi colgono un affaticato Pizzolon che viene sostituito da “mano di pietra” Zaccone; Pazzoni nel finale si affida ai centrali che rispondono “presente” (Tascone 20-16, Buratti 23-18) mentre la chiusura è proprio di Zaccone che con una fiondata dalla seconda linea “scoppia” letteralmente Graziana e regala il set agli amaretti (25-19).

Commenta così il team manager saronnese, Davide Bagatin:”Una vittoria che ci da ossigeno, avevamo bisogno di ritrovare punti importanti per la classifica che si era fatta ostica. Stasera, dopo due set in cui abbiamo giocato con la paura di perdere, ho visto i ragazzi reagire e soprattutto ritrovare un po’ dello smalto perso da un mese. Un plauso particolare voglio farlo a Ballerio che col sul 70 per cento in attacco è stato il vero trascinatore della squadra”.

Prosegue Bagatin:”Adesso ci attende un’altra trasferta difficile, contro una squadra sulla carta più forte di noi; Alba ha individualità importanti ed il suo campo è per noi storicamente inespugnabile, ma questo non ci deve scoraggiare e farci partire già sconfitti”.

Pallavolo Saronno-Nuncas Chieri 3-1
(23-25, 25-23, 25-18, 25-19)

PALLAVOLO SARONNO: Pazzoni 2, Pizzolon 12, Tascone 4, Buratti 11, Monni 9, Ballerio 22, Giacomelli (L), Sall 6, Zaccone 1, n.e. Chiofalo, Cecchini, Monti (L2). All. Saja, Debbi.

NUNCAS CHIERI: Simonetti, Piovano, Montini, Graziana, Luccato, Colombo, Aimone, Ferrarotti, Avite (L), Boccone. All. Iannaccone.