Daniela RestelliCARONNO PERTUSELLA – “Via Trieste, il Comune non sa prendere decisioni”: la denuncia viene dal consigliere comunale d’opposizione di Lega Nord e “Il domani oggi”, Daniela Restelli.

“Durante lo scorso consiglio comunale – riepiloga Restelli – è stata discussa la nostra mozione sull’inversione del senso unico di via Trieste. Nonostante il nostro iniziale appello a discutere la questione al di fuori delle ideologie e delle contrapposizioni politiche, purtroppo la trattazione del tema è stata ricondotta a mero ricatto politico: noi avremmo dovuto ritirare la mozione, altrimenti la maggioranza di Centrosinistra non sarebbe scesa a patti con le minoranze. Dopo due anni dall’insediamento, l’Amministrazione comunale si è presentata ancora una volta di fronte ai cittadini ed ai commercianti in particolare, con un nulla di fatto, senza alcuna soluzione concreta da proporre”.

Restelli non ci sta:”Di fronte alle chiacchiere ed al nulla di concreto, è ovvio che non vi era motivo di ritirare una mozione sottoscritta dalla quasi totalità degli esercenti e che proponeva semplicemente di fissare un punto fermo della revisione del piano del traffico: convogliare gli utenti della strada verso il centro storico e non verso la periferia. Anche se la mozione è stata respinta per un chiaro ed evidente ricatto politico della maggioranza, ha avuto però l’importante risultato di aver sottolineato l’estrema urgenza della questione e di aver costretto l’Amministrazione ad impegnarsi a presentare le soluzioni viabilistiche della zona entro due mesi. Quindi entro il prossimo 31 marzo la maggioranza dovrà presentare la nuova proposta viabilistica, per l’impegno che si è pubblicamente assunta in consiglio comunale. Attendiamo ora di conoscere il piano e vedere soddisfatta la nostra richiesta nell’interesse del commercio e quindi della vitalità del centro storico di Pertusella”.

14/02/13