Home Città Ex Lazzaroni, Guzzetti:”Non c’è nessun progetto di centro commerciale. Prima di parlare,...

Ex Lazzaroni, Guzzetti:”Non c’è nessun progetto di centro commerciale. Prima di parlare, bisogna informarsi e capire”

21
6

lorenzo guzzetti UBOLDO – “Lucchina “tuona” contro qualcosa che non c’è. Non c’è nessun progetto di centro commerciale e comunque mi chiedo come mai le stesse prese di posizione non siano arrivate quando sono sorti i centri commerciali intorno ad Uboldo”. E’ così riassumibile la replica di Lorenzo Guzzetti, sindaco di Uboldo, all’attacco di Gianni Lucchina, numero uno varesino di Confesercenti. Il direttore provinciale dell’associazione aveva espresso, con toni forti, la propria contrarietà alla trasformazione dell’ex Lazzaroni in un centro commerciale. No che era arrivato anche dal sindaco Luciano Porro.

Guzzetti affida la sua risposta al suo sito, www.ilorenzo.it, dove chiarisce innanzitutto la posizione dell’Amministrazione:”In questo momento Uboldo e la sua Amministrazione stanno redigendo un Pgt ed è nella libertà di questa Amministrazione fare le scelte che provengono da un mandato avuto dagli elettori. Non esistono ad oggi dei progetti, non esiste nemmeno sulla carta l’ipotesi di un centro commerciale. Lucchina “tuona” su qualcosa che non c’è. Quindi parla per nulla”. E rincara:”In più anche in questo caso, come nel precedente con il sindaco di Saronno, Lucchina si affida prima alla stampa che a un dialogo con questa Amministrazione. Prima di parlare di me, della mia Amministrazione e della mia comunità badi bene a ciò che dice. O almeno abbia la decenza di leggere, informarsi, studiare. Poi parlare”. Guzzetti è un fiume in piena:”Perchè Lucchina non ha fatto le stesse dichiarazioni quando hanno aperto i vari centri commerciali attorno a noi? Quelli non hanno complicato la vita ai nostri esercenti? Venga Lucchina a vedere quanti Tir entrano al giorno in quella zona e quante poche persone lavorano dentro quell’area dismessa. Venga a vedere, prima di parlare”.

01032013

6 Commenti

  1. io non ho capito…sarò stupido ma cambiare un’area da industriale a commerciale cosa vuol dire???

  2. @cittadino: vuol dire che un’area passa dalla possibilità di costruire/aprire attività di tipo produttivo/industriale e a una destinazione commerciale. In sostanza, attraverso il PGT l’Amministrazione ti dice cosa puoi fare o non puoi fare in una determinata area.

  3. @alegalli: forse non si è capita l’ironia, ma una volta che è diventato commerciale cosa si pensa di farci, negozi di vicinanza??? 🙂 o l’unica ovvia soluzione è un centro commerciale??

  4. In pratica significa che ci sarà un’area a destinazione commerciale. Ovvio che sindaco e giunta di Uboldo decideranno, spero con i cittadini, la redazione del PGT, ma oggigiorno, ogni comune del saronnese è interconnesso e quindi problematiche comuni come il traffico o l’inquinamento vanno discusse insieme. Inutile continuare con questi toni o con questi testa a testa da tutte le parti. Di centri commerciali ce ne sono a decine nel raggio di pochissimi chilometri, pertanto se proprio l’area sarà commerciale almeno si punti a qualcosa di alternativo al classico supermercato (c’è Esselunga)/centro commerciale, credo per il bene della stessa Uboldo che sulla principale via ha già un traffico elevatissimo.
    Quindi non è questione di farsi valere né da una parte né dall’altra ma di parlare e trovare soluzioni comuni.

  5. Hahahaha… Ok, scusa. 🙂 boh, ti consiglio di scrivere a Guzzetti sul suo blog e chiederglielo, visto che, per certi versi giustamente, si llamenra dal fatto che scrivano cose su Uboldo senza prima informarsi da lui.

Comments are closed.