Home Città Porro:”Collaborare con i commercianti per migliorare le domeniche a piedi”

Porro:”Collaborare con i commercianti per migliorare le domeniche a piedi”

9
3

porro in bici SARONNO – Una collaborazione più stretta con i commercianti per migliorare le domeniche senz’auto in modo da ridurre al minimo i disagi ed aumentare l’efficacia dell’iniziativa: è questa la proposta che arriva dal sindaco Luciano Porro dopo la presa di posizione del presidente Ascom Antonio Renoldi. Il numero uno dell’associazione di categoria ha infatti ribadito la propria contrarietà ai blocchi del traffico se non necessari, giustificando le domeniche a piedi solo se ben comunicate e con un buon piano parcheggi.

Ecco il commento del primo cittadino

Sono assolutamente d’accordo col presidente di Ascom Antonio Renoldi quando dice che “giustifica le domeniche a piedi se correlate ad una corretta pianificazione ed efficiente comunicazione alla cittadinanza”.

Le domeniche a piedi non sono il blocco del traffico assoluto e in tutta la città, e non abbiamo parlato di blocco del traffico ma di domeniche senz’auto e domeniche a piedi, visto che solo la parte più centrale della città è interessata e visto che è comunque possibile raggiungere i parcheggi esterni con la propria auto, a pochi minuti a piedi dal centro.
Nelle domeniche a piedi del 3 febbraio e 3 marzo erano state organizzate iniziative di richiamo come la “Via del cioccolato” (3 febbraio) e “Sicilia a Saronno” (iniziata venerdì 1 marzo e proseguita il 2 e il 3 marzo) e la biciclettata (3 marzo), e le persone che hanno affollato il centro sono la testimonianza di come lo si possa animare e far vivere.
Dell’iniziativa è stata data ampia e preventiva comunicazione, con largo anticipo, tramite la stampa, la radio, il sito comunale e i manifesti.
Sicuramente si potrà e si dovrà migliorare questo genere di iniziative, soprattutto si potrà e si dovrà migliorare il rapporto di collaborazione coi commercianti (come avvenuto in occasione del periodo prenatalizio). Domenica scorsa  accanto ai tanti esercizi commerciali aperti c’erano diversi chiusi, per loro libera scelta. In questo momento di crisi economica ciascuno deve e dovrà fare al meglio la propria parte, commercianti e Amministrazione, collaborando senza polemiche.
Il Sindaco Luciano Porro

3 Commenti

  1. Parole Parole Parole Parole solo Parole.
    Adesso vogliamo i fatti.
    Quanto pensa di investire questa amministrazione
    per rivitalizzare il centro?
    O spera sempre di trovare eventi a costo zero
    come le bancarelle creando così la solita
    concorrenza ai commercianti.
    EVENTO NON È SOLO COMMERCIO.

  2. Il vero dramma è che questo sindaco arrogante e inconcludente come la sua giunta ce lo dovremo tenere per tanto tempo, vista l assoluta incapacità dell’opposizione che non ha idea minima di cosa debba fare … Brindiamo tutti assieme al declino della nostra povera Saronno!

Comments are closed.