CARAVAGGIO – Un tiepido sole splende sul Comunale di Caravaggio dove la Caronnese di Ernestino Ramella (che presenta una formazione rivisitata in campo a causa di alcune squalifiche ed infortuni) è impegnata nella trasferta odierna. Il primo tempo di gioco passa senza grandi emozioni con le formazioni che si studiano in campo senza colpo ferire. Tra alti e bassi si registrano continui cambi di fronte con anche diversi calci piazzati ma le due retroguardie avversarie si dimostrano attente a respingere qualsiasi incursione offensiva. La Caronnese dimostra qualche guizzo in più in fase di contropiede e impegna Bertoli a diverse respinte con punizioni e calci d’angolo calciati da Campisi e Greco che si rivelano però troppo flebili oltre a qualche prova di tiro di Moreo che prova a scaldare le mani all’estremo difensore del Caravaggio un paio di volte.

federico corno

Da registrare al 26′ un colpo di testa in tuffo di Corno che pesca da centroarea un lungo traversone e sfiora il palo alla destra del portiere. Ultima emozione della prima frazione di gioco un tiro di Moreo che al 45′ dal limite controlla la palla e con una mezza rovesciata calcia oltre la porta difesa da Bertoli. Inizia la ripresa. Al 5′ è ancora Moreo ad impensierire da fuori area il portiere avversario ma il suo tiro risulta prevedibile. Al 13′ i padroni di casa passano in vantaggio: calcio d’angolo battuto da Vitali e Valenti di testa spiazza tutti insaccando il vantaggio: 1-0. Al 17′ Lanini ci prova con un diagonale ben intercettato dal numero uno avversario. Al 20′ è ancora Valenti a strappare l’applauso del pubblico di casa con una rovesciata aerea che si spegne sopra la traversa; due minuti più tardi tocca a Girometta calciare un diagonale respinto con attenzione da Ziglioli. Al 32′ Moreo inavvertitamente commette fallo di mano in area rossoblu: per il direttore di gara è rigore. Dagli undici metri Girometta non fallisce ed insacca il 2-0. Al 39′ è la Caronnese a farsi pericolosa dalle parti di Bertoli prima con un tiro di Moreo che, a tu per tu con il numero uno avversario, lo impegna alla respinta e subito dopo con Lucchese che calcia un preciso diagonale che sfiora il secondo palo. Al 49′ (dopo quattro minuti di recupero) il tabellone conferma il 2-0 finale per una partita in realtà paritaria e non particolarmente emozionante.

Fabrizio Volontè

Caravaggio-Caronnese 2-0
CARAVAGGIO (4-3-3): Bertoli, Migliorati, Brugali (1′ st Vitali), Zucchinali, Fornoni, Forlani, Mazzoleri (26′ st Lazzarini), Morando (33′ pt Delcarro F.), Valenti, Rossetti, Girometta. A disposizione: Aresi, Delcarro A., Magrin, Mazzola. All. Crotti.
CARONNESE (4-3-3): Ziglioli, Dugo, Lanini, Marietti, Termine, Lombardi (30′ st Lucchese), Sandrin (16′ st Ravasi), Greco, Moreo, Campisi, Corno. A disposizione. Mandelli, Ferrè, Giudici, Guarino, Vannini. All. Ramella.
Marcatori: 13′ st Valenti, 32′ st Girometta.
Arbitro: Sassoli di Arezzo (Gridelli di Venezia e Cordella di Treviso).

100313