primarie centrosinistra saronno (5) SARONNO – Un momento di confronto giovedì sera a Villa Gianetti per ascoltare il parere di chi ha votato Pd, di chi avrebbe voluto ma non se l’è sentita, di chi ha partecipato alle primarie, di chi si riconosce nell’ampio campo del centrosinistra e vorrebbe un PD diverso. E’ la proposta anche arriva dal primo partito cittadino che nonostante il buon risultato a livello cittadino ha deciso di avviare di organizzare un momento di analisi e confronto

Ecco, il testo integrale delle “convocazione”

Il Partito Democratico non ha perso le recenti elezioni politiche nazionali. Ma, diciamolo con franchezza, non le ha neppure vinte. Mentre era convito di poterci riuscire.

In Lombardia, invece, abbiamo perso un’occasione storica. Tra Ambrosoli e Maroni, i lombardi, hanno scelto quest’ultimo. E la certezza che tra non molto se ne pentiranno amaramente, non lenisce il disappunto della sconfitta.

Poteva il PD vincere in Italia e in Lombardia?
Sarebbe stato sufficiente che a vincere le primarie fosse stato Matteo Renzi?
Basterebbe ora rifare le primarie, che probabilmente vincerebbe Renzi, per aggiudicarsi le prossime elezioni mantenendo una chiara matrice solidarista e riformista? Oppure il problema messo in luce dalle recenti consultazioni elettorali è ben più complesso?

Il PD saronnese ha ottenuto il miglior risultato elettorale della provincia di Varese alle elezioni regionali. Pur in assenza di un candidato locale che non è stato un grado di ottenere. Come possiamo far si che le potenzialità di Saronno e del saronnese possano essere meglio utilizzate dall’intero PD provinciale e regionale?

Su questi e altri temi vogliamo sentire il parere chi ha votato PD, di chi avrebbe voluto ma non se l’è sentita, di chi ha partecipato alle primarie, di chi si riconosce nell’ampio campo del centrosinistra e vorrebbe un PD diverso.

Aspettiamo tutti a Saronno, giovedì 14 marzo, ore 21.00 presso la Villa Gianetti, via Roma 20

10032013

Comments are closed.