Home Città Una “Notte Gialla” mondiale per Luca e Simone

Una “Notte Gialla” mondiale per Luca e Simone

51
0

UBOLDO – “Vogliamo proporre una due giorni di divertimento ed entusiasmo ricordando il sorriso di Luca, l’impegno di Simone e continuando a portare avanti la lotta alla leucemia perchè nessun bambino o adulto debba essere vittima di questo male oscuro”. E’ questo il senso della Notte Gialla la due giorni di eventi organizzata sabato 16 e domenica 17 marzo dall’associazione “Quelli che con Luca guidata da Andrea Ciccioni che stamattina ha presentato la kermesse con il sindaco Lorenzo Guzzetti.

“Dopo il successo dell’anno scorso, in termini di donazioni ma soprattutto di partecipazione ed entusiasmo è stato davvero difficile pensare ad una seconda edizione ma ancora una volta siamo partiti da Luca, dalle sue passioni e dalla voglia di contribuire a sconfiggere questa terribile malattia di quanti hanno conosciuto il suo sorriso o la sua storia” spiega Andrea Ciccioni.

E così per ricordare Luca, scomparso nell’autunno 2011 a dieci anni dopo una lunga battaglia con la leucemia, tornerà l’official Fans Club di Valentino Rossi di Tavullia:”Sono stati fantastici quando abbiamo conosciuto Valentino esaudendo un desiderio di Luca e l’anno scorso mettendo un piccolo cappello a forma di cuoco sulla maglietta ufficiale per ricordarlo. Quest’anno porteranno lo striscione dedicato alle 100 vittorie di Rossi. E’ stato srotolato solo una volta e nel finesettimana ad Uboldo sarà l’ultima occasione per vederlo e scattare delle foto ricordo. Ha un forte valore simbolico parla di vittoria come quella che speriamo di avere sulla malattia”. Proprio per concretizzare questo obiettivo ci sarà l’attesa asta:”Tra i tanti pezzi di valore spicca l’orologio realizzato in esclusiva mondiale per l’asta con la firma di Valentino Rossi”. All’asta anche una riproduzione della tuta del campione mentre gli appassionati potranno vedere da vicino e fotografare le moto di Rossi del 2005 e 2008 messe a disposizione dal team Yamaha.

Tanti gli appuntamenti, tra cui il motoraduno dedicato a Simone Pagani, uno degli organizzatori della prima edizione tragicamente scomparso in un incidente stradale nel 2012.  Tra gli ospiti anche il maestro delle trasmissione “La prova del cuoco” Andrea Casamento che presenterà una canzone scritta ispirandosi al sorriso del piccolo Luca. L’obiettivo della manifestazione è sempre quello di raccogliere fondi per lottare contro la leucemia:”In particolare quest’anno – conclude Ciccioni – raccogliamo fondi per l’acquisto del nucleoflector uno strumento indispensabile per portare avanti il progetto di ricerca del dottor Ettore Biagi”. Qui è disponibile il programma completo dell’iniziativa

12032013