CARONNO PERTUSELLA – Un buon avvio, poi si è spenta la luce, o meglio è venuto a mancare il fiato: si potrebbe riassumere così la partita della Caronnese di questo pomeriggio, nel turno infrasettimanale del campionato di serie D. Alla fine, con l’Aurora Seriate, ne è scaturito un pari che tutto sommato rispecchia l’andamento del match.

Camera 360

I locali si portano sul doppio vantaggio: al 19′ Moreo scodella al centro della sinistra, grande stop di Giudici in piena area e successivo rasoterra a fil di palo; ed al 34′ azione personale di Corno che parte dalla tre quarti, si “beve” tre difensori ed insacca. L’Aurora reagisce ed accorcia al 39′: traversone della destra di Marcarini e Piras, tutto solo, trova il gol di testa. La ripresa è di marca bergamasca: al 20′ rigore per atterramento di Bettoni ad opera di Lanini, Razzitti batte il penalty, debole e centrale; Mandelli respinge, la palla finisce sui piedi dello stesso Razzitti che perde tempo e la difesa di casa libera. Ma al 33′ giunge il pari: Razzitti ruba palla sulla destra e scodella al centro per Germani che segna in spaccata.

Solo un pareggio interno, dunque, per una Caronnese scesa in campo ampiamente rimaneggiata.

Ecco un video con alcuni momenti della partita

Diego Doardo

Caronnese-Aurora Seriate 2-2
CARONNESE: Mandelli, Termine, Lanini, Marietti, De Spa, Sandrin, Giudici, Corrado, Corno, Moreo, Lucchese (22′ s.t. Ravasi). A disposizione Ziglioli, Dugo, Guarino, Vannini, Ferrè, Rimauro. All. Ramella.
AURORA SERIATE: Ripamonti, Frazzi, Pianetti, Carminati (26′ s.t. Crea), Di Maio, Bertacchi (9′ s.t. Bettoni), Marcarini, Pozzi (17′ s.t. Franzoso), Razzitti, Germani, Piras. A disposizione Ostricati, Terzi, Bosna, Intrieri. All. Boffetti.
Arbitro: Ragonesi di Perugia (Rondina di Vercelli e Locatelli di Novara).
Marcatori: p.t.: 19′ Giudici (C), 34′ Corno (C), 39′ Piras (A); s.t.: 33′ Germani (A).
Note – Spettatori un centinaio, angoli 4-3 per la Caronnese. Ammoniti: Lanini, Corrado, Pianetti, Germani. Recupero: 2′-3′.

2 Commenti

Comments are closed.