SARONNO – Il movimento politico saronnese Onda italiana si sente “lontano” dai partiti tradizionali, ed anzi ne fa già il “funerale”.

michele castelli

“Prevedo la morte dei grandi partiti, che si sono ormai troppo allontanati dalla gente – dice Michele Castelli, co-fondatore di Onda italiana – Hanno fatto il loro momento, ci vuole rinnovamento. La gente non ne può più di questi personaggi, sia a livello locale che nazionale”.

A Saronno si vota fra due anni:”Noi ora non siamo con nessuno, il quadro politico è in rapida mutazione e credo che il futuro sia quello di una svolta, di persone e liste nuove, che sappiano davvero interpretare la volontà popolare – rimarca Castelli – Noi non siamo autoreferenziali, non siamo come certi gruppi che alla fine sono espressione di quattro gatti chiusi nelle loro sedi di partito. Stiamo in mezzo alla gente, vogliamo continuare a lavorare così”.

160313

1 commento

  1. Ma chi, Michele Castelli il fu fondatore di “Diamo più Forza all’Italia”, che aveva fatto ridere mezza Saronno con le sue commoventi manifestazione di amore e solidarietà a Berlusconi?

Comments are closed.