sar manifestazione stazioneSARONNO – Sono una quarantina i giovani saronnesi che si sono ritrovati oggi pomeriggio davanti alla stazione di piazza Cadorna per andare a Milano e partecipare al corteo nazionale antifascista e anticapitalista “Dax vive nelle lotte”.

Dalle 14 i giovani, tra cui molti attivisti del centro sociale Telos e del Comitato auto-organizzato saronnesi senza casa, si sono ritrovati davanti alla scalo ferroviario monitorati a distanza delle forze dell’ordine. In realtà i ragazzi si sono limitati ad attendere qualche minuto prima di prendere il treno diretti nel capoluogo milanese.

A Milano hanno partecipato alla manifestazione nazionale  “per il decennale dall’assassinio di Davide Cesare – Dax per mano fascista

Ecco le motivazioni del corteo
A distanza di dieci anni dall’omicidio fascista di Davide ‘Dax’ Cesare, le strade di Milano torneranno a riempirsi di migliaia di compagne e compagni da tutta Italia sotto due parole d’ordine estremamente chiare: Antifascismo e Anticapitalismo. Due parole che non possono essere scisse, perchè il nostro antifascismo si radica nella messa in discussione del modo di produzione capitalista e dei suoi rapporti sociali. Il fascismo si configura, oggi come ieri, come figlio e servo del capitale.

(foto d’archivio)

16032013