SARONNO – Come annunciato qualche settimana fa dal sindaco Luciano Porro l’Amministrazione comunale sta muovendosi per controllare la situazione delle sale giochi in città. Un lavoro congiunto portato avanti dall’assessore ai Servizi Sociali Valeria Valioni e dall’assessore alla Sicurezza Giuseppe Nigro.

“E’ un problema di cui l’Amministrazione vuole e deve preoccuparsi – aveva spiegato il primo cittadino – anche per rispondere alle diverse sollecitazione che ci sono arrivate dai cittadini attraverso i social network ma anche via mail e di persona”.

Valioni

Così sono avviati i primi accertamenti:”In questa prima fase – spiega l’assessore ai servizi sociali Valeria Valioni –  dobbiamo capire cosa possa fare il Comune e come si possa intervenire quindi abbiamo iniziato con una verifica dello stato dell’arte. Abbiamo anche previsto un confronto con la guardia di finanza e l’agenzia delle entrate visto che controllano queste attività. E’ un tema che vogliamo affrontare non solo sul fronte amministrativo ma soprattutto su quello sociale per le ricadute che possono avere sulla comunità”.

(foto slotmachine fonte Wikipedia)

18032013

 

 

2 Commenti

  1. Boicottiamo tutti gli esercizi commerciali dove si gioca con queste macchinette mangiasoldi

  2. facile boicottare per quelli che non giocano… ma chi gioca è in grado di farlo?? poi aggiungo se sono stati aperti, qualcuno avrà ben rilasciato le licenze (anzi in nome della liberalizzazione le volevano aumentare)…

Comments are closed.