SARONNO – Stagione con il vento in poppa per la formazione di categoria Giovanissimi della Robur Saronno dell’allenatore Riccardo Airaghi: le pessime condizioni meteorologiche dello scorso fine settimana hanno tenuto lontano il pubblico delle grandi occasioni dalla tribuna del centro sportivo “Ronchi” ma non hanno raffreddato gli ardori della compagine roburina, seconda in classifica a sei lunghezze dalla vetta, e chiamata ad affrontare la capolista Busto 81.

Camera 360

Il pari finale, 0-0, accontenta sicuramente di più i bustocchi ma lascia aperto il campionato. Il tutto alla fine di un big-match che ha proposto ospiti più intraprendenti nella fase iniziale e padroni di casa più decisi e ficcanti nella ripresa.

190313