luciano silighini incontro (2)SARONNO – Maniche alzate, voce grossa e scarpe ai piedi per fare un bel giro al Pirellone e lottare per un ospedale moderno ed efficiente: è il suggerimento che Luciano Silighini, leader saronnese della sezione cittadina di Fratelli d’Italia rivolge al sindaco Luciano Porro.

“Apprezzo che il primo cittadino Luciano Porro – esordisce – abbia capito che l’ospedale di Saronno ha alcuni problemi seri come io avevo fatto notare settimane fa ma come dissi in quell’occasione, più che chiamare in conclave altri sindaci serve che trovi la volontà di recarsi in Regione da Roberto Maroni discutendo con lui un progetto di riordino e tutele del presidio ospedaliero“.

Silighini ha le idee molto chiare: “Saronno è una realtà complessa e particolarissima, una piccola Milano in provincia di Varese ed è su questo progetto metropolitano che si dovrebbe discutere per rispondere alle innumerevoli domande che i cittadini chiedono alle forze politiche e all’Amministrazione. Un ospedale nuovo, moderno, efficiente come la struttura di Vimercate”.ospedale nebbia

Il saronnese, produttore televisivo di Sky, suggerisce anche all’Amministrazione la strada da seguire:”Ciò che manca al Comune – conclude – è il sentirsi prima di tutto Comune della Lombardia , perché spesso sembra che si sentano solo organo di partito. Maniche alzate e voce grossa, scarpe ai piedi e un bel giro al Pirellone da Maroni. Questo chiedo al Sindaco!”

20032013