SARONNO – Decine di bimbi e genitori entusiasti si sono cimentati sabato mattina con la realizzazione di uova pasquali colorate tra i banchi del mercato contadino.

A descrivere l’enorme partecipazione, al di là di ogni più rosea previsione, basta un dato: le cento uova bollite non sono bastate per permettere a bimbi e genitori di dar sfogo alla propria creatività e così è stato necessario lavorare su quelle fresche e bollirne altre. A fronte di una quarantina di iscrizioni raccolte sulla pagina Facebook sono stati quasi il doppio i bimbi che si sono presentati.

Armati di pennelli e acquerelli, ma anche di tovaglioli e colla vinilica per la versione decopage, hanno decorato il gusto di uova che poi hanno regalato a nonni e genitori per decorare la tavola pasquale. Anche mamme e papà non hanno esitato a rimboccarsi le maniche dei cappotti tornando un po’ bimbi per aiutare i propri figli a perfezionare il proprio lavoretto pasquale.

24032013