SARONNO – Si è conclusa sabato mattina con un’ultima performance nei laboratori dello Ial Lombardia il corso di cucina per baby chef organizzato dall’Amministrazione comunale con la collaborazioni dei docenti della scuola professionale Tommaso Giusti e Samuele Calzari.

Ancora una volta i saronnesi di domani si sono divisi in gruppi  e mentre i più grandi hanno preparato focacce, pizze e schiacciate che poi hanno portato a casa e mangiato coi genitori i più piccoli si sono impegnati nella preparazione di un sformato di riso con carote e prosciutto e in gnocchi alla romana con forme pasquale.

“Lavorare con i bimbi è stato interessante – ha riassunto Tommaso Giusti – con una buona organizzazione spiegando loro cosa devono fare con precisione si riesce a coinvolgerli e a fare in modo che tutti diano il meglio”. Ogni piccolo partecipante è stato affidato ad uno studente dello Ial che ha così potuto provare l’esperienza di tutor.

Ecco il momento conclusivo con tutti i bimbi pronti ad assagiare i propri piatti

Insomma un’iniziativa che ha conquistato tutti e che ha già avuto diverse richieste non solo per un seguito per i bimbi che hanno partecipato alla prima edizione ma anche tra chi essendo venuto a conoscenza dell’iniziativa solo in un secondo momento non vede l’ora di indossare grembiule e cimentasi con gli impasti.

Sara Giudici

25032013