GERENZANO – Il Governo non decolla e già si parla di nuove elezioni: ma quanto sono costate le ultime, recentissime, ai gerenzanesi? A fare tutti i conti sono stati i responsabili di Insieme e libertà per Gerenzano.

insieme e libertà per gerenzano

“Le ultime elezioni sono costate ai gerenzanesi circa 60 mila euro. Non ci credete? – si legge nel blog della lista civica di maggioranza, Insieme e libertà per Gerenzano – Invece è proprio così. Visto che abbiamo superato i 10 mila abitanti, la legge impone la presenza di 10 postazioni di pannelli dove apporre i manifesti elettoriali, invece dei soliti tre, e quindi per l’acquisto dei pannelli aggiuntivi (circa 450) ed il loro montaggio e futuro smontaggio si sono spesi rispettivamente 32 mila e 18 mila euro, a cui aggiungere le spese per gli scrutatori e i presidenti di seggio e gli straordinari del personale del Comune”.

Chi paga?”Noi tutti ovviamente, poichè lo Stato rimborserà unicamente circa 28 mila euro. Il sindaco Ivano Campi non è stato a guardare e ha formalmente protestato al Ministrero degli Interni, Regione Lombardia, Prefettura, Associazione dei Comuni per chiedere l’adeguamento dei rimborsi” concludono sul blog.

280313

1 commento

Comments are closed.