Giuseppe AnselmoSARONNO – Tra i tanti pareri e le tante richieste che in queste ore cruciali per il futuro dell’Italia ha ascoltato Pier Luigi Bersani c’è anche quello del saronnese Giuseppe Anselmo che lunedì pomeriggio ha incontrato il leader del Pd, che ha ricevuto l’incarico dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di formare il nuovo governo.

Il saronnese era uno dei tre delegati del Cnsu delegazione forum giovani e rappresentanti licei che hanno incontrato Bersani nel suo giro di consultazioni.

Anselmo racconta così il proprio incontro con Bersani:”A lunedì non era ancora convinto di riuscire a formare il governo per le riforme istituzionali che ha ben accolto. Dopo un quadro generale siamo passati ai temi inerenti ai giovani. Posso dire che sono state ben accolte le proposte di Studenti per le libertà, dirette verso una maggior tutela degli studenti fuori sede, e dello studente-stagista come neo inserito nel mondo del lavoro, che troppo spesso viene sfruttato. A riguardo, l`inserimento di un minimo, anche a titolo di rimborso sarebbe gratificante per i ragazzi, e sarebbe un buon deterrente a non prendere 20 stagisti o neo laureati, quando in realtà ne serve uno”. 

E continua:“Per gli studenti fuori sede, è  prioritario un “codice” che li tuteli. Assistenza sanitaria, trasporti, inserimento nel tessuto sociale, sono solo 3 dei temi che fanno parte di questo importante aspetto. E infine segnalo la proposta condivisa dal gruppo di azione universitaria per aumentare il numero degli specializzandi e rendere direttamente abilitanti alcune lauree in ambito “medico”.

28032013

2 Commenti

  1. insieme alle guide del CAI e alle giovani marmotte ci possono stare anche loro: ma seriamente Bersani e co. pensano che consultando adesso queste importanti associazioni si risolva la situazione politica in stallo???

  2. Gargamella e grillo…. che coppia! Si salvi chi può.
    Lavoro in proprio, .. e fino a gennaio ero comunque ottimista.. poi sono arrivati i nuovi protagonisti… e improvvisamente sono diventato pessimista… sto alla finestra e non investo più. Non mi fido.

Comments are closed.